L’impianto di riscaldamento a pavimento è ritenuto uno dei sistemi più efficienti e moderni, per assicurare il giusto grado di calore negli ambienti, sia negli edifici residenziali che commerciali o industriali.

Il funzionamento dell’impianto, posato al di sotto del livello di calpestio, è possibile tramite un circuito formato da serpentine, all’interno di cui circola l’acqua riscaldata, in modo continuo e costante.

I meccanismi per portare l’acqua alla temperatura desiderata sono diversi e presuppongono una caldaia o una o più pompe di calore. Nei contesti più evoluti ed efficienti, l’alimentazione dei dispositivi avviene attraverso energia rinnovabile, come ad esempio un impianto fotovoltaico.

Non è un caso, quindi, che il sistema di riscaldamento a pavimento sia privilegiato da chi desidera un ambiente di qualità e sano, senza consumi che impattano negativamente sull’ambiente e sulle spese annuali.

Al pari degli altri impianti, come quello idrico o elettrico, anche quello di riscaldamento necessita di una manutenzione regolare, al fine di mantenerne le prestazioni efficienti nel corso degli anni ed evitare malfunzionamenti, causati spesso dalla formazione di bolle d’aria.

La manutenzione delle serpentine pavimento a Chiasso

La manutenzione delle serpentine a pavimento a Chiasso, e in tutto il Canton Ticino, è una prerogativa di tecnici specializzati ed esperti nel settore di riferimento.
Risulta indispensabile affidare la sicurezza del proprio impianto domestico ad aziende di fiducia, che abbiano maturato l’esperienza e il know how necessari.

L’importante risparmio energetico determinato da un impianto di riscaldamento efficiente si traduce in minori spese annuali per le utenze domestiche.
Inoltre, gli ambienti risultano più salutari per tutti i componenti della famiglia, in quanto la temperatura è omogenea e costante, evitando così pericolosi shock termici.

Per mantenere efficiente l’impianto a pavimento risulta strategico eseguire un profondo lavaggio delle serpentine, con un sistema efficace e risolutivo, almeno per un biennio.

Il metodo tradizionale basato sul ricircolo dell’acqua all’interno delle serpentine è ormai superato, poiché si rivela poco efficiente e dispendioso. Inoltre, tale procedimento non risolve il problema della formazione delle bolle d’aria, con il risultato che, spesso, il cliente ha affrontato una spesa inutile.

Come pulire le serpentine degli impianti a Chiasso

La soluzione per pulire le serpentine a Chiasso e zone limitrofe è fornita dall’azienda ScaldaSerpe “I Dottori delle Serpentine”, specializzata nella manutenzione di impianti di riscaldamento, mediante il lavaggio ad acqua pulsata.
Si tratta di una procedura che igienizza a fondo l’interno delle serpentine, a seguito dell’integrale svuotamento delle stesse di ogni traccia di acqua.

La formazione di bolle d’aria e intasamenti sono le conseguenze prevedibili del meccanismo di riscaldamento a pavimento, che non funziona più nel modo corretto. Gli ambienti sono riscaldati parzialmente e in maniera non omogenea, con un conseguente spreco di energia.

Sono proprio gli intasamenti determinati dall’aria nelle serpentine che conducono a una progressiva perdita di calore. Uno degli errori più comuni è quello di aumentare la temperatura di riscaldamento, fino a raggiungere livelli vertiginosi: questo è non solo antieconomico, ma pericoloso per la salute.

Inoltre, con tale azione si contribuisce a incrementare il livello di evaporazione degli stabilizzatori in pvc.

Rimuovere l’aria nelle serpentine è la prima condizione per impostare la temperatura ideale compresa tra i 20 e i 25 gradi, che garantisce, in circostanze ottimali, un adeguato livello di comfort negli ambienti.

La pulizia delle serpentine mediante il lavaggio ad acqua pulsata Alfa-Idropuls rappresenta il procedimento più efficace per quel che attiene alla manutenzione degli impianti di riscaldamento a pavimento.

Grazie a questo metodo, le serpentine risultano completamente pulite; aria e disostruzioni sono rimosse integralmente e i tubi sono disinfettati e igienizzati.

La disinfezione è effettuata da operatori qualificati, che dispongono di specifiche abilitazioni e utilizzano attrezzature all’avanguardia, di ultima generazione.

Pensando al termine lavaggio ad acqua pulsata, non ci si deve spaventare immaginando una casa invasa da acqua e tubi, perché sono proprio i macchinari che impiegano i tecnici qualificati a consentire un’operazione pulita e in totale sicurezza.

Il procedimento di lavaggio è testato e soggetto ad aggiornamenti nel corso del tempo; a tutt’oggi, è considerato, da produttori e operatori in campo edilizio, il metodo più efficace per la manutenzione delle serpentine ed, in generale, degli impianti in cui scorre l’acqua che serve a riscaldare gli ambienti.

Gli impianti di riscaldamento a pavimento stessi sono stati oggetto di continui miglioramenti; le principali problematiche dei primi impianti posati, legate all’eccessivo calore proveniente dal basso, ora sono solo un ricordo.

Ciò che rimane di fondamentale rilievo è una pulizia regolare delle serpentine, per evitare che il ristagno di acqua e l’aria all’interno dei tubi causi malfunzionamenti, in particolare dopo lo stop legato al periodo primaverile ed estivo.

Come eseguire la pulizia efficace delle serpentine a Chiasso

La pulizia si avvale di specifici macchinari; questo procedimento permette di ripristinare lo stato delle serpentine al pari del nuovo.

Si tratta del metodo attualmente eseguito dai migliori tecnici, i quali conoscono la differenza con il lavaggio ad acqua ed il lavaggio chimico, ritenuto ormai superato, in quanto con esso non si ottengono risultati altrettanto efficaci e duraturi.

Tramite la pulizia degli impianti con il lavaggio a pressione è inoltre possibile eseguire gli interventi con cadenza biennale, senza che le prestazioni delle serpentine diminuiscano, a causa di bolle d’aria o altri malfunzionamenti.

Un impianto ostruito, anche solo in parte, non funziona bene, anche se è stato installato da una stagione. I consumi sono elevati e le prestazioni sono scarse, il calore non è distribuito uniformemente negli ambienti.

Molti potrebbero addirittura nutrire dubbi riguardo alla scelta di posare il riscaldamento a pavimento nella propria abitazione. In realtà, il problema non è del sistema in sé, ma del suo regolare funzionamento.

A questo proposito, una sostanziale differenza è data dal tipo di manutenzione: quella ad acqua non è efficace, soprattutto nel lungo periodo, e si traduce in una spesa il più delle volte inutile.

I lati positivi del riscaldamento a pavimento

Ormai da anni, i sistemi di riscaldamento con serpentine poste sotto al pavimento sono apprezzati da una moltitudine di persone, per le loro abitazioni o luoghi di lavoro.
Tutti gli edifici di nuova generazione prevedono tale metodo di riscaldamento, in virtù della maggiore qualità del riscaldamento e grazie al risparmio sui consumi.

Il sistema permette di ottenere un livello di tepore omogeneo, che segue una traiettoria dal basso verso l’alto, con un effetto continuo e senza dispersioni di calore.

Scegliere il sistema a pavimento significa privilegiare la qualità del tepore domestico il quale, a differenza di ciò che avviene con il radiatore o la stufa, tende a rimanere nei punti più vicini alla fonte di calore. La conseguenza è che alcune zone degli ambienti rimangono non riscaldate, con grande disagio e, all’occorrenza, la necessità di integrare il calore con altri dispositivi, che consumano molta energia elettrica.

L’importanza di un calore uniforme è evidente soprattutto in particolari circostanze, come la presenza di neonati, bambini piccoli e persone malate: eventuali sbalzi di temperatura, anche all’interno di una singola stanza, potrebbero determinare febbre o raffreddore, che potrebbero essere facilmente evitati.

I consigli per mantenere efficiente l’impianto di riscaldamento a pavimento

Per aiutare i clienti a mantenere il loro impianto di riscaldamento a pavimento efficiente nel corso delle stagioni e degli anni, una raccomandazione è quella di utilizzare acqua demineralizzata.

La formazione dello strato algoso è, infatti, uno dei pericoli maggiori che riguardano le serpentine che costituiscono la struttura dell’impianto a pavimento.

Il danneggiamento o l’ostruzione di uno o più punti delle serpentine determina il cattivo funzionamento dell’intero impianto, e la conseguente necessità di un intervento di manutenzione straordinario.

Il tecnico incaricato di intervenire potrà solo constatare la situazione, che spesso risulta già in uno stato avanzato di rottura o danneggiamento, con la necessità di cambiare una o più serpentine.

Le spese per tali operazioni sono spesso piuttosto elevate e, nella maggior parte dei casi, potrebbero essere evitati con una pulizia accurata delle serpentine ogni due anni, tramite il lavaggio con il sistema Alfa-Idropuls.

Affidare la manutenzione del proprio impianto a ScaldaSerpe è il primo passo per godere di un sistema di riscaldamento efficiente e che duri a lungo.

Clicca qui per votare!
[Total: 0 Average: 0]

Alessio Felicetti
Alessio Felicetti

Specialista in Impianti di Riscaldamento, manutenzione e gestione impianti

Lascia un commento

Your email address will not be published.